Archivio tag: visioenêre kunstenaar

Fuoco di pace sotto un cielo di nuvole

Vi amo tutti e amo tutto di questa vita, sono moltissimi i sentimenti che incontro tra gli innumerevoli messaggi di auguri, vi sono grato di vero cuore. Questi 49 sono di riflessione, fuoco di pace sotto un cielo di nuvole. Questa mattina ho fatto le cose di tutte le mattine, nell’animo mio non c’è festa, è un momento di addii e li vivo con un velo di tristezza. Siamo fragili, sentimentali e ricchi di memoria. I sogni si fanno sempre più lucidi e duraturi, ogni momento è un dono infinito, e per quanto il tempo sembri definito, la speranza nasce all’improvviso. Risponderò respiro per respiro, dal nettare degli incontri cercherò una nota prolungata, è immenso il pensiero che mi è stato donato, e di questo non sarò mai abbastanza grato. (03.05.24)

cortile delle nevi catania visionaria etna needs love visionary artist in sicily
installazioni arte involontaria piccoli soli d'argilla mezzanine living
piccoli soli d'argilla installazioni arte involontaria mezzanine living

Azione Salvifica Cortile delle Nevi Mural Art – Riscatto Pianeta Avanguardia Nuovo Mondo Villa Bellini – Amos Piazza Europa Tutto Rinasce – Cenere di Preghiera Uso e Riuso della Materia Piazza Giovanni Verga Catania Visionaria – Tra Cielo e Terra Piccoli Soli d’Argilla Mezzanine Living

L’UNICA MARCIA E’ PIANTARE ALBERI IN NOME DELLA PACE

(Angelo Trovato) – Quante persone entrano nella nostra vita divenendo familiari! consolatori, consiglieri nel percorso, confronto dell’esperienza, dell’esserci stato. L’incontro, l’incoronazione della fiducia, del calore che solo un cuore che riconosce l’affetto nella semplicità. L’inestimabile nel disinteresse terreno, la via dello spirituale. Una panchina, porto dove ormeggia colui che attende, il quieto che si illumina nel passaggio. Lo Zio Angelo era un anziano signore che sedeva quasi tutti i giorni nella strada che abitudinariamente mi porta al mio vivere: la fiera e la villa. Ciao Zio, dormito bene? Come stai? Questo era l’inizio del nostro toccarci profondamente l’anima, mi voleva bene quell’anziano signore! un profondo dolore, la perdita di un figlio che oggi sarebbe stato mio coetaneo. Quanto era bello Sebastiano! non si dava pace per la sua mancanza, e in lui scoprivo quel tenero uomo. Un cappotto, un pezzo di fodera, un frammento del nostro vivere: IL BENE DI QUESTO MONDO. Mi manchi creatura generosa, di vecchio e antico impasto, codice d’onore era il tuo essere, ti saresti ucciso con le tue mani nello smarrire quel sentiero che ti portava rispetto e tanta ammirazione. Ogni volta che passo dai nostri luoghi ti penso, ti sento e continuo a sentire la tua presenza. Grato / Piccoli Soli d’Argilla, Via Umberto. (Catania Visionaria)

piccoli soli d'argilla claudio arezzo di trifiletti
catania visionaria via umberto formikepazza angelo trovato

Magnetismo Pianeta Terra in Pericolo | Fantasy

Mi si gela il cuore a pensare alla realtà prossima. Non ci si rende nemmeno conto, di quanto miracolo ci sia in questa immensa opera. (imprints of peace) – Timore per la comunità che non comprende quanto male stia provocando al Pianeta Terra e a tutti i suoi abitanti. / Quando il valore dell’oro aumenta, l’umanità è in pericolo. – (A Stefano) / Caro amico ho toccato la tua cassa, ho abbracciato il tuo eterno amore, mi sono disteso in preghiera insieme ai tanti a te vicino. Grato di quello che ci hai lasciato. (Stelle Acrobate) / Disegno Libero

stelle acrobate mezzanine living arte involontaria
disegno libero 1
disegno libero 2
disegno libero 3
disegno libero 4

TERRA MADRE SICILIA VISIONARIA PIETRE MILLESIMALI RISPETTO PIANETA

1 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace

Nulla si ottiene senza sacrificio e senza coraggio. Se si fa una cosa apertamente, si può anche soffrire di più, ma alla fine l’azione sarà più efficace. Chi ha ragione ed è capace di soffrire alla fine vince. (Mahatma Gandhi) – I rami delle palme furono raccolti da un primo, poi la folla seguì il gesto, poggiandoli lungo il sentiero dove il Maestro Giungeva a piedi nudi. Sento ancora le note di quelle voci intrecciate accogliere il Verbo. (Il Terzo Fiore) / Scogliera Bene Inestimabile – Abstract Acrylic Painting 01/10 (Catania Visionaria)

2 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
01 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
3 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
02 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
4 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
03 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
5 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
04 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
6 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
05 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
7 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
06 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
8 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
07 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
9 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
08 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
10 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
11 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
10 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
12 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace

Volume – I Tre Pesci e il Pulitore

Claudio Arezzo di Trifiletti prima di essere artista, maestro, creativo, uomo… è interprete del mondo. La sua produzione è il frutto di una continua ricerca dell’anima, scandagliata in tutte le sue più intime dimensioni. Un lento cammino passato attraverso sentimenti contrastanti, forti emozioni che lo hanno spinto fino a fare dell’arte la sua principale fonte di comunicazione. Che come una danza si fonde tra pennellate di colore e di luce. (Assia La Rosa) ISBN  979-12-5585-384-8

303 134 visioni melodiche imprints of peace i tre pesci e il pulitore
306 134 visioni melodiche imprints of peace i tre pesci e il pulitore
317 134 visioni melodiche corpi d'argilla dipinti d'oro i tre pesci e il pulitore
324 134 visioni melodiche scritto contemporaneo i tre pesci e il pulitore
327 134 visioni melodiche scritto contemporaneo i tre pesci e il pulitore

Un pezzo della mia storia

Proprio oggi, il sette Marzo 2007, varcavi lo spazio celeste, ed io oltre quel mondo udivo i tuoi passi. In quel periodo stavo sviluppando imprints New York, vivevo a Manhattan e ogni momento ero impegnato da questo progetto molto ambizioso oltre che rischioso, erano passati ancora pochi anni dalle Torri Gemelle. Nel vivere la Grande mela la sincronia era complice nel portare a termine in maniera stupefacente quel sogno di unire le persone in una profonda impronta di responsabilità nei confronti non solo di Madre Terra ma di tutta l’Umanità. Il sei mi trovavo al Central Park e fui attaccato da una strana sensazione, quando tornai a casa, precisamente a Mulberry Street, per le scale sentii delle presenze, ombre che mi sfioravano. Entrai a casa e mi misi in meditazione, poi telefonai a mia madre che mi tranquillizzò che era tutto ok. Cicetto, come lo chiamavamo affettuosamente noi nipoti, era a letto in uno stato oramai quasi vegetativo, per quanto la limitazione considera quello stato privo di pensiero, per me invece rappresenta un pensiero complesso che tutto sente e comunica sotto altri denominatori. Prima che partissi, fronte con fronte ci eravamo ripromessi di riabbracciarci ancora. Il giorno prima di fare rientro in Sicilia, per la troppa stanchezza, mi ero fatto molto male alla caviglia. Ricordo come ieri, il saltellare di gioia con un piede per riabbracciarlo, ma appena entrai nella sua stanzetta, quel letto era vuoto e mi fece sprofondare in un pianto di vero amore, credo sia stata l’ultima volta che ho pianto. Il caso: a Trecastagni, Cicetto aveva fatto progettare una casetta davvero carina a mio padre, in quel terreno ovunque spuntavano mimose, era un giardino di rose e mimose. Per me la festa delle donne e anche un bacio eterno col mio nonnino. Anche se non è presente fisicamente, solo il pensarlo mi sostiene e nutre di tutti i valori che lo rendevano un uomo raro e saggio. (Casa Museo Sotto l’Etna)

Claudio Arezzo di Trifiletti Mario Santagati

Fedeli al tempo trascorso

Sembrava non esserci via d’uscita, come già tutto avvenuto nell’arco dello spazio infinito. Non c’era parola che riuscisse calmare l’impeto arroccato nello spirito assorbito dalla corsa senza tregua. Sempre più veloce, destinazione dissoluta ai confini evacuati. Vorrei rimediare per me, e in me ritrovo l’incontro. Ogni saluto è stretta di benvenuto. Abbiamo aperto un cerchio, oro è il colore che emana luce, riflette candore, vibra riconciliazione. Che bene sarebbe se l’uomo non toccasse ciò che è stato riposto per una causa! che meraviglia, se ci si rendesse conto, quanto la corruzione annienti la propria condizione. Apparenza amara dissolvenza, c’è un conto da pagare. La Sicilia ha bisogno d’amore. Una grande trasformazione era avvenuta, le strade erano in festa, tutti eravamo presi dall’impresa. Camion viaggiavano carichi di alberi pronti per dare lode al Creatore. Avevamo ricordato la missione, in marcia ci affrettavamo a dare benedizione. Le piazze erano tornate a respirare, la gente si incontrava e silenziosamente si abbracciava, non c’era distinzione tra ricco e povero. Una grande pioggia aveva nutrito la terra di primavera, e all’uscire dell’arcobaleno anche coloro che erano in disparte acconsentirono al cambiamento. Bianco era il colore, dai balconi tutti acclamavano non c’è tempo, dobbiamo riporre cambiamento, e così le nascite formarono un nuovo insegnamento. (1mqdb)    

respect planet sicily needs love claudio arezzo di trifiletti

Lasciatemi fare quello che devo fare

Sai, il cuore umano a me dà l’impressione di un pozzo profondissimo. Nessuno sa cosa ci sia laggiù. Si può solo cercare di immaginarlo dalle cose che ogni tanto vengono a galla. (Haruki Murakami) – Nesima nel cuore. Discrezione, unione, visione, insieme riusciremo a trovare un percorso valido per la terra che ci ha visto nascere. Il mio desiderio per Catania, Catania come centro del Mediterraneo, Catania come vetta d’Europa. (Cantiere Comune) / Azione Salvifica Algoritmi di Pace Cortile delle Nevi, Corsi e Ricorsi, Bionsà Mezzanine Living

azione salvifica algoritmi di pace cortile delle nevi mural art acrylic claudio arezzo di trifiletti
corsi e ricorsi arte involontaria claudio arezzo di trifiletti cortile delle nevi
Bionsà Mezzanine Living Performance Villa Bellini Artista Visionario

Il Giardino dentro il giardino (Villa Bellini) / Cuore Saggio della Pietra – I Salesiani sono stati l’impronta di Don Bosco e Domenico Savio, proprio questa mattina ho incontrato un compagno di scuola. Quanti bei ricordi, l’aula d’artistica, le scale con la Madonnina, la fila per la colazione, il campo di pallamano. Mi rimane impressa la luce di quella struttura, quanti suoni pervadevano noi animelle pure, che tempi spensierati, ed ora è arrivato il nostro turno, siamo quasi adulti per provare a custodire quel nido. Grato, canticchio ogni tanto Don Bosco Ritorna.

Catania Visionaria Villa Bellini Il Giardino dentro il giardino Bionsà 1mqdb
Cuore saggio della pietra cortile delle nevi arte involontaria claudio arezzo di trifiletti

Buongiorno

Se si vuole trovare i segreti dell’universo, bisogna pensare in termini di energia, frequenza e vibrazioni. (Nikola Tesla) – Nasciamo per volerci bene, la reale natura dell’uomo in terra è sperimentare la più grande energia. L’amore è creazione, il perdono è ricreazione. / Catania Visionaria, Piccoli Soli d’Argilla Spiritualità della Forma, Cantiere in Corso Mural Art Cortile delle Nevi Mia. (Capolinea 2007)

cortile delle nevi catania visionaria
piccoli soli d'argilla mezzanine living spiritualità della forma sicily needs love
catania visionaria cortile delle nevi
mural art cortile delle nevi mia claudio arezzo di trifiletti acrylic contemporary painting

Mantenere Memoria

La memoria è tesoro e custode di tutte le cose. (Cicerone) – Spero mantenere memoria mentre taglio le buste del pane, che carta adorabile sentono le mie mani! Signora buongiorno, come Mia non passa inosservata al suo sentire, lei non passa inosservata al mio vedere. Entrambi siamo presenti dinanzi le piccole cose, oblò di questa esistenza che ci fa incontrare e rincontrare, comprendere e applicare. Mi piacerebbe tanto vivere Napoli, che bella la sua gente! ogni volta che l’ascolto ne resto incantato. (Cantiere Comune) / Piccoli Soli d’Argilla Spiritualità della Forma, Natalie Elefantina della Prosperità, Impulsi di Speranza.

piccoli soli d'argilla arte contemporanea spiritualità della forma claudio arezzo di trifiletti
Natalie Arezzo Elefantina della prosperità 6 algoritmi di pace cortile delle nevi
impulsi di speranza cortile delle nevi mural art acrylic claudio arezzo di trifiletti
Natalie Arezzo Elefantina della prosperità 7

Credo che il più grande dono che Dio abbia dato all’uomo non è il dono della vista, ma il dono della visione. La vista è una funzione degli occhi, ma la visione è una funzione del cuore. (Myles Munroe) – Appunti di un Diario Visionario. Isola Lachea Capomulini, Acrylic Contemporary World duecentouno production, Impronte Positive Accademia di Belle Arti (Catania), Cerchi d’Oro Piazza Giovanni Verga, Il Giardino dentro il giardino Villa Bellini, Alberi d’Oro Chantal De Sensi, Trovare una Soluzione Palazzo della Cultura, 1mqdb Un Metro Quadrato di Bosco Spazio Zero / Borgo Spazio Uno (Nesima), Hope Bud, Le Polveri dell’Etna Mezzanine Living, Metropoli del Melograno, La Tavola di Migliandolo, Respiro Viscerale Alicudi Fiorita di Erica Fortezza di Alì Connessione Eolie (Aci Trezza), Time Casa Museo Sotto l’Etna Mondo Circolare, Suoni Armonici Parco Madre Teresa di Calcutta Teatrino di MaRic, La Mappa del Mondo Antico Palazzo Speciale, Oasi Playa, Rallentare la Marcia, Radici Minerali Il Parco Ritrovato.