Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)

Tutte le pietre preziose, gettate nel miele, diventano più splendenti, ognuna secondo il proprio colore, così ogni persona si perfeziona nella sua vocazione, se l’unisce alla devozione. (San Francesco di Sales) – È nel momento più freddo dell’anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia. (Confucio) – Il comportamento è uno specchio in cui ognuno rivela la propria immagine. (Johann Wolfgang Goethe) / Casa Museo Sotto l’Etna  ISBN 9791222748207

1 Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)
2 Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)
3 Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)
4 Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)
5 Impronta Concettuale Arte Involontaria (Rivelazione)

Cinquecento Preghiere, Conversazione

Non è che sono così intelligente, è solo che rimango dentro i problemi più a lungo. (Albert Einstein) – Le Sei Perfezioni: Generosità, disciplina, pazienza, perseveranza, concentrazione e conoscenza trascendente. (Dalai Lama) – Nel regno delle idee tutto dipende dall’entusiasmo … nel mondo reale tutto si basa sulla perseveranza. (Goethe) – I tuoi desideri sono già realizzati, ma non li vedi! (formikepazze) – Volume 1/2

sfere di sicilia volume uno cinquecento preghiere (1)

Non rovinare quello che hai desiderando ciò che non hai. Ricorda che ciò che ora hai un tempo era tra le cose che speravi di avere. (Epicuro) – Il desiderio fa fiorire ogni cosa; il possesso rende tutto logoro e sbiadito. (Marcel Proust) – Non si desidera ciò che è facile ottenere. (Ovidio) – La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha. (Oscar Wilde) – Avevo da scegliere: potevo essere il me che desiderava, o il me che rideva del me che desiderava. (Tiziano Terzani) – Volume 2/2

sfere di sicilia volume due cinquecento preghiere (2)

E’ (e) le sue passeggiate, è la sua Mia, è le sue sfere e la sua arte, è la sua missione le sue visioni e i suoi incontri, il suo sentire e i suoi racconti, è il suo mondo pieno di colori, è il suo braccio e la sua mano, è la sua carta e le sue buste, è i suoi odori e i suoi agrumi, è il suo oro e il suo legno, è la sua pietra e la sua energia, è il suo acume e il suo ingegno. Ponte magico che appare. Universo del tuo Bene. Legge del Risveglio. Luce ed Armonia. Equilibrio e Geometria. (Rosa Scidà)

sicily needs love sfere rispetto pianeta

I Tre Punti. Punto Terzo: Preghiera di tutti i giorni

Concedimi, o Dio misericordioso, di desiderare con ardore ciò che approvi, di ricercarlo con prudenza, di riconoscerlo secondo verità, di compierlo in modo perfetto, a lode e gloria del tuo nome. Metti ordine nella mia vita, fammi conoscere ciò che vuoi che io faccia, concedimi di compierlo come si deve e come è utile alla salvezza della mia anima. Che io cammini verso di te, Signore, seguendo una strada sicura, dritta, praticabile e capace di condurre alla meta, una strada che non si smarrisca fra il benessere o fra le difficoltà. Che io ti renda grazie quando le cose vanno bene, e nelle avversità conservi la pazienza, senza esaltarmi nella prosperità e senza abbattermi nei momenti più duri. Che io mi stanchi di ogni gioia in cui tu non sei presente, che non desideri nulla all’infuori di te. Ogni lavoro da compiere per te mi sia gradito, Signore, è insopportabile senza di te ogni riposo. Donami di rivolgere spesso il mio cuore a te, e quando cedo alla debolezza, fa’ che riconosca la mia colpa con dolore, e col fermo proposito di correggermi. Signore, mio Dio, donami un cuore vigile, che nessun pensiero curioso trascini lontano da te; un cuore nobile che nessun indegno attaccamento degradi; un cuore retto che nessuna intenzione equivoca possa sviare; un cuore fermo che resista ad ogni avversità; un cuore libero che nessuna passione violenta possa soggiogare. Concedimi, Signore mio Dio, un’intelligenza che ti conosca, uno zelo che ti cerchi, una sapienza che ti trovi, una vita che ti piaccia, una perseveranza che ti attenda con fiducia, e una fiducia che alla fine arrivi a possederti. Amen (S. Tommaso D’Aquino) – Mentre il pennello delineava il connettersi del pensiero, dei profondi e intensi boati dal vulcano udivo, lacrime dal cielo con sprazzi di luce fredda, sabbia dal cratere per tutta la città. (Cortile delle Nevi)

1 I Tre Punti Punto Terzo Mural Art Acrylic Painting Claudio Arezzo di Trifiletti Cortile delle Nevi
2 I Tre Punti Punto Terzo Mural Art Acrylic Painting Claudio Arezzo di Trifiletti Cortile delle Nevi

I Tre Punti. Punto Secondo: L’isola, il miraggio e la brezza del mare

La mia via è fatta di continui ostacoli, saltarli senza raggirarli, slancio e caparbietà, volontà e perdono, buonsenso, ricerca. L’identità, lo storico, le mani di un bambino che scava dentro la terra non per trovare un tesoro, ma per lasciare un seme che la valorizzi nel tempo, divenendo nell’insieme un tesoro. (Cortile delle Nevi)

1 cortile delle nevi acrylic painting claudio arezzo di trifiletti mural art i tre punti punto secondo
3 cortile delle nevi acrylic painting claudio arezzo di trifiletti mural art i tre punti punto secondo
2 cortile delle nevi acrylic painting claudio arezzo di trifiletti mural art i tre punti punto secondo
4 cortile delle nevi acrylic painting claudio arezzo di trifiletti mural art i tre punti punto secondo

I Tre Punti. Punto Primo: Fluidità dell’Essere

È consapevole della propria dignità solo colui che sa onorare ogni passo che compie su questa terra. (Paulo Coelho) / Cortile delle Nevi

1 cortile delle nevi mural art i tre punti acrylic painting claudio arezzo di trifiletti punto primo
2 cortile delle nevi mural art i tre punti acrylic painting claudio arezzo di trifiletti punto primo
3 cortile delle nevi mural art i tre punti acrylic painting claudio arezzo di trifiletti punto primo
4 cortile delle nevi mural art i tre punti acrylic painting claudio arezzo di trifiletti punto primo

Porgersi, incontro fedele, attratti dall’idea, scambiarsi le abitudini, le ritualità che ci ritrovano benefattori di questa terra. Da tanti cerchi uscirne una forma circolare, un bracciale. Non si capisce l’inizio ma ne resta l’odore, la benedizione. (Piccoli Soli d’Argilla) / Mezzanine LIving

mezzanine living

Essere gratitudine in ogni momento. (Mia)

Trovare un ricordo, farne tesoro. Accogliere un riparo, farne legame. Avere un cuore in simbiosi, Essere gratitudine in ogni momento. – Non porto un orologio al polso e quando esco lascio il telefono a casa, passeggio con Mia e incontro sempre chiacchiere nuove, mi affretto a completare parte del mio sogno, a volte trovo sconforto perché troppo grande da spiegare.

umbrela cortile delle nevi mezzanine living
cortile delle nevi acrylic contemporary world algoritmi di pace daniele gangemi catania visionaria
Mia Claudio Arezzo di Trifiletti Catania Visionaria Corso Sicilia Mangia

I Tre Punti (Risorse di Colore)

Foglia aggrappata allo stelo accanto per il troppo vento. (Intelligenza Vegetale) – Per assecondare le dinamiche tramandate nel tempo, si adottava il parametro di identificazione del soggetto messo in discussione. Il personaggio andava creato per dare alibi al riflesso delle proprie fragilità. La commedia era tessuta dalla regia fin dalla nascita, i fili corrispondevano linearmente per tutte le comparse che davano adito alla messa in scena. Il tramutare del bene in male e viceversa era la base della struttura. Bisognava liberarsi da quella tossicità, spezzare quel quotidiano, prenderne consapevolezza, sbadigliare come manifestazione di disappunto. (Azione Salvifica)

intelligenza vegetale mondo vibrante quinta dimensione mezzanine living
Mia Azione Salvifica Cortile delle Nevi Claudio Arezzo di Trifiletti
risorse di colore piazza abramo lincoln catania visionaria aglio

L’odore di un tempo. (La Muraglia del Glicine)

Debellare il Rifiuto. Pane Sacro, Rispetto dalla Base. Reimpiego di Tutte le Risorse. Spiritualità della Forma, Espressione del Divino. Ammirare Un Albero Crescere, Sorreggere un Bambino ai primi passi. Rigenerarsi in un Respiro, Assaporare l’Acqua. (Angolazione Natura)

Pane Sacro Arte Involontaria Spiritualità della Forma 1
Pane Sacro Arte Involontaria Spiritualità della Forma 2
Pane Sacro Arte Involontaria Spiritualità della Forma 3
Pane Sacro Arte Involontaria Spiritualità della Forma 4

Ponte Visionario, Unione, Volersi Bene, Abbraccio Spontaneo, Famiglia Connessa, Sentire, Divenire, Spirituale Essenza Illumina all’Imbrunire. Questo foglio contiene una nota prolungata, poetico atto che unisce sentimenti come benedizione a tutti coloro che mi vogliono bene. Sono i nomi di tutte le persone che hanno interagito con me il giorno del mio compleanno. In fondo è un disegno che corrisponde alla matrice dell’amicizia, è un foglio che unisce tutti. (Claudio Mario Andrea)

Claudio Mario Andrea Arezzo di Trifiletti
il bene di questo mondo angelo trovato mezzanine living

Andremo a comprare un vagone di legname e disegneremo un alveare. (Terre di Martorina)

Fuoco di pace sotto un cielo di nuvole

Vi amo tutti e amo tutto di questa vita, sono moltissimi i sentimenti che incontro tra gli innumerevoli messaggi di auguri, vi sono grato di vero cuore. Questi 49 sono di riflessione, fuoco di pace sotto un cielo di nuvole. Questa mattina ho fatto le cose di tutte le mattine, nell’animo mio non c’è festa, è un momento di addii e li vivo con un velo di tristezza. Siamo fragili, sentimentali e ricchi di memoria. I sogni si fanno sempre più lucidi e duraturi, ogni momento è un dono infinito, e per quanto il tempo sembri definito, la speranza nasce all’improvviso. Risponderò respiro per respiro, dal nettare degli incontri cercherò una nota prolungata, è immenso il pensiero che mi è stato donato, e di questo non sarò mai abbastanza grato. (03.05.24)

cortile delle nevi catania visionaria etna needs love visionary artist in sicily
installazioni arte involontaria piccoli soli d'argilla mezzanine living
piccoli soli d'argilla installazioni arte involontaria mezzanine living

Azione Salvifica Cortile delle Nevi Mural Art – Riscatto Pianeta Avanguardia Nuovo Mondo Villa Bellini – Amos Piazza Europa Tutto Rinasce – Cenere di Preghiera Uso e Riuso della Materia Piazza Giovanni Verga Catania Visionaria – Tra Cielo e Terra Piccoli Soli d’Argilla Mezzanine Living

L’UNICA MARCIA E’ PIANTARE ALBERI IN NOME DELLA PACE

(Angelo Trovato) – Quante persone entrano nella nostra vita divenendo familiari! consolatori, consiglieri nel percorso, confronto dell’esperienza, dell’esserci stato. L’incontro, l’incoronazione della fiducia, del calore che solo un cuore che riconosce l’affetto nella semplicità. L’inestimabile nel disinteresse terreno, la via dello spirituale. Una panchina, porto dove ormeggia colui che attende, il quieto che si illumina nel passaggio. Lo Zio Angelo era un anziano signore che sedeva quasi tutti i giorni nella strada che abitudinariamente mi porta al mio vivere: la fiera e la villa. Ciao Zio, dormito bene? Come stai? Questo era l’inizio del nostro toccarci profondamente l’anima, mi voleva bene quell’anziano signore! un profondo dolore, la perdita di un figlio che oggi sarebbe stato mio coetaneo. Quanto era bello Sebastiano! non si dava pace per la sua mancanza, e in lui scoprivo quel tenero uomo. Un cappotto, un pezzo di fodera, un frammento del nostro vivere: IL BENE DI QUESTO MONDO. Mi manchi creatura generosa, di vecchio e antico impasto, codice d’onore era il tuo essere, ti saresti ucciso con le tue mani nello smarrire quel sentiero che ti portava rispetto e tanta ammirazione. Ogni volta che passo dai nostri luoghi ti penso, ti sento e continuo a sentire la tua presenza. Grato / Piccoli Soli d’Argilla, Via Umberto. (Catania Visionaria)

piccoli soli d'argilla claudio arezzo di trifiletti
catania visionaria via umberto formikepazza angelo trovato