Mediterranean soul

Alberi mettono pace. Consapevole simbiosi vulcano coscienza respira origini. Che il sistema possa apprendere, comprendere che è arrivato da tempo un domani rivolto al pianeta.

catania metropoli del melograno

forma circolare

“La forma circolare e la più gradita a Dio …” L. Battista Alberti, De re aedificatoria, L. VII … possiamo arguire che lo è anche per gli animali… tanto decantati dal sommo Plutarco nei “Moralia” (“De sollertia animalium”), soprattutto riguardo alla facoltà raziocinante e alla moralità che supera quella umana. Il cosiddetto “Cerchio solare”, noto presso le varie tradizioni planetarie come “Rito di fondazione”… di cui parlano i maggiori studiosi della materia… Guenon, Burckhardt, Hani… rito che precedeva la fondazione di un edificio, specie se sacro, accampamenti, fino a un intero insediamento.

Maurizio Mlitello @ Pitagorici

Profonda connessione tra forme simboliche e “cicli cosmici”…Quaternario… Onorio di Ratisbona utilizza il termine “quadriforme”… ma il simbolismo è comunque quello legato indissolubilmente al numero 4. Il 4, come del resto il 6, citato da Aristotele, che rappresenta i 6 movimenti principali consentiti nell’ambito spaziale… cioè nel mondo manifestato… ma che possono ridursi a 3 (lunghezza, o profondità, larghezza, e altezza)… il 6, l’1, e il 5 (ma ve ne sono altri il 7 e il 22, correlati al pi greco, alla sezione aurea, infatti se dividiamo 22 per 7 otteniamo il 3,14, che è un numero decimale, illimitato e non periodico, irrazionale, simbolo dell’incommensurabilità, ossia del divino, mentre per converso, o meglio per un fatto di semplice complementarità, i numeri razionali, come quelli interi, o frazionari, sono emblema della commensurabilità, cioè dell’umano) questi numeri dicevamo 1, 5, 6, sono particolarmente cari a Dante: “… Così come raia, dell’un se si conosce ‘el cinque ‘el sei …”(cfr. Rene Guenon, L’esoterismo di Dante).

cerchi d'oro piazza giovanni verga catania

“consonanza armonica”… frutto di imperscrutabile alchimia… complessa da descrivere poiché oscura e complessa” è questa disciplina, l’harmonica, come ebbe a scrivere Vitruvio nel suo “De architectura”. Si compone di almeno 7 elementi: 1- composizione melodica (traslitt. in Italiano dal gr.: “melopoiia”). 2 – generi (traslitt.: “gene). 3 – intervalli (traslitt.: “diastemata”). 4 – modulazione (traslitt.: metabolè). 5 – scale (traslitt.: “systemata”). 6 – suoni (traslitt.: “phtongoi”). 7 – tonalità (traslitt.: “tonoi”). Una grande studiosa di Pitagorismo, Maria Timpanaro Cardini, scrive: “questo mirabile intreccio di consonanze armoniche, per tramite delle scienze sorelle (le technai adelphai citate da Platone: Matematica, Geometria, Musica, e Astronomia), ha il merito di dimostrare l’intrinseca matematicità del reale. Platone e Aristotele, e nella generalità tutta la tradizione, è concorde nel dire che “nell’Universo tutto è per lo più armonia e Numero”, “il ritmo e l’armonia è all’origine dell’Universo” insegna Platone… è il “Fiat lux” della tradizione giudaico-cristiana…”Dio ha disposto tutto secondo peso, numero, e misura” (Genesi)

Maurizio Militello

impoverished society

società impoverita arte involontaria

Adoro perpetuare gentilezza, mi entusiasma qualsiasi incontro che riporti all’affetto del nido. Mi dispiaccio per quanti ancora disconoscono la natura dell’amore, unico nutrimento reale dell’essere consapevole.

Radici ricoperte da colate di cemento, credo sia la rappresentazione del totale decadimento, una volta anche se abbandonata la natura metteva ordine. Catania, Piazza Abramo Lincoln

Radici ricoperte da colate di cemento, credo sia la rappresentazione del totale decadimento, una volta anche se abbandonata la natura metteva ordine. Catania, Piazza Abramo Lincoln

Grammatica Follettiana

Grammatica Follettiana @ Catania, Parco Madre Teresa di Calcutta
Parco Madre Teresa di Calcutta

Versare del Te, Sacralità, scelta di come sentire la materia, spiritualità e ritualità. Flusso non ha curve. Riesco a passare tempo sorseggiando caffè, sono momenti che riconducono all’attimo. Mi sarebbe tanto piaciuto abbracciarlo, trovare conforto dal suo sapere. (Catania)

democrazia partecipata catania
Catania, Piazza Giovanni Verga Cerchi d'Oro
Piazza Giovanni Verga

courage station

Sunset Catania Onirico
La casa è il centro
Il filo d'oro
il mondo ha bisogno d'amore

Sunset Catania Onirico, La casa è il centro, Il filo d’oro, Il mondo ha bisogno d’amore

The knowledge of walnuts

la conoscenza delle noci
The knowledge of walnuts
La conoscenza delle noci

metropolis of the pomegranate

Mia sostiene che la bellezza non ha bisogno nessun accorgimento.
Mia sostiene che la bellezza non ha bisogno nessun accorgimento
La matassa - Porto Catania

La Matassa, Porto di Catania – C’è un gatto, il solito gatto con le sue reti, ponti e marinai. Vento freddo, aria pulita, energia manifesta. Farfalla vola leggera, emoziona montagne. Tartaruga cammina, lenta sostiene il peso della casa.

Ghiande di memoria/racconto alla terra, vibrazione connette, vita trasforma, manifesta. Polpette residuo spremuta, assorbono, nutrono, vengono assorbite, uniscono mondi. (Metropoli del Melograno)

Metropoli del Melograno – Ghiande di memoria/racconto alla terra, vibrazione connette, vita trasforma, manifesta. Polpette residuo spremuta, assorbono, nutrono, vengono assorbite, uniscono mondi.

bizarre architecture

architettura bislacca iperbolica

Mia con uno sguardo riesce aprirmi il cassetto del consiglio interiore, Zen. Segreto, camminare piano, osservare, risanare visioni, contemplare azioni. Festival dell’ipocrisia, dicono che i rifiuti abbiano superato il limite, nel frattempo i gettoni carburante elicotteri proseguono. Voce Cristica, Architettura bislacca iperbolica. L’importante che ci vogliamo bene, non è una frase leggera. Il volersi bene è tutto ciò che conta. Incontri sono battesimi, siamo troppi e maleducati, dovremmo fare attenzione nel posizionare il nostro ombrellone. La terra dopo millenni di abusi ha bisogno riposare, il canto di un bambino in lontananza viaggia.

space museum

Ex Italcementi Catania, visioni in circolazione

Museo dello Spazio Ex Italcementi Catania, Visioni in circolazione. Adoro la carta del pane, l’inchiostro assorbe luce genuina. Sognatore dello Spazio, tempo vincolato, committenze dall’etere, dipinge, delinea pensiero. Missione, bandiera dell’essere, unione, nessun rimprovero, amore desidera il cuore, esaltazione di ogni passo. Manifestazione, entusiasmo, meta in un miraggio, navigare sopra la mano che accompagna albe e tramonti, illuminazioni continue. Verde Verticale (Pianetini di Pace)

Museo del espacio
космически музей
progetti in adozione arte involontaria il riscatto del cemento

Non è l’Etna a intimorirmi, i vulcani sono coscienti, è l’uomo con le sue vedute futuristiche che dimentica essere primitivo riguardo altre civiltà.

breath of sulfur

Museo del mare playa catania
Island of dreams
alito di zolfo vulcano etna

Nuvole di zolfo, respiro del vulcano. Ho lasciato un cavolo in cucina al centro del tavolo, attorno cinque mazzi di spinaci. Oggi mi hanno presentato un signore che lo chiamano braccio di ferro, poi ho portato Mia in spiaggia.